TRE #MINISERIE DA VEDERE TUTTE D’UN FIATO

In questo weekend febbricitante, scalpitanti come siamo per la tanto attesa Fase 2, in cui sostanzialmente non cambierà molto e in cui non dobbiamo assolutamente dimenticare la massima prudenza senza rinunciare però a quel piccolo spiraglio di ritrovata e legittima libertà, oltre a goderci il sole sul balcone, continuare a leggere un buon libro, vedere Propaganda Live il venerdì sera, guardare un bel film il sabato dopo la consueta pizza fatta in casa, possiamo divorarci queste tre miniserie da vedere tutte d’un fiato per sognare viaggiando da casa, per conoscere, per riflettere:

• NON VOGLIO CAMBIARE PIANETA


Prendi il calore del Sud America, mettici dentro un personaggio solare come Jovanotti e il mix perfetto di energia positiva è servito. Si chiama “Non voglio cambiare pianeta” ed è l’ennesimo format intraprendente del nostro amato Jova nazionale. Un docutrip che è più di un viaggio, che è anche musica, poesia, filosofia, nonché un vero palliativo per questi giorni di reclusione dato che con esso potremo viaggiare da casa, scoprire luoghi inesplorati, avventurarci in differita. Una visione interessante e goliardica, positiva e propositiva, che racconta un viaggio in bici tra il Cile e l’Argentina, dall’Appenino alle Ande. Sono stata combattuta se vederla tutta d’un fiato o dilazionarla in più giorni per goderne al meglio l’essenza. E per tutta la visione, dilazionata alla fine in più ma pochi giorni, sono stata con un sorriso sornione impresso sul volto. Uno schiaffo di propositiva positività che ci stimola in un periodo un po’ buio. Disponibile gratuitamente su Raiplay, consiste in 16 puntate da meno di 15 minuti ciascuna ed è pazzesca, stratosferica, entusiasmante. E poi mi ha fatto venire una gran voglia di riprendere la bicicletta, dal 4 maggio però.


• WHEN THEY SEE US


Una miniserie drammatica che documenta il caso dei cinque ragazzi di Harlem, coinvolti ingiustamente nello stupro di una jogger a Central Park nel 1989 [ caso dei Central Park Five ], solo per pregiudizievoli questioni di colore della pelle. I pregiudizi, il razzismo e l’ingiustizia vengono spiattellati in maniera lancinante provocando uno squarcio sul passato degli Stati Uniti d’America che resta ancora attuale, con tutti gli errori del sistema giudiziario  americano e il risaputo ma taciuto abuso di potere che ancora oggi persistono. Quel dover trovare a tutti i costi un colpevole, pur essendo a corto di prove, a discapito della vita di quattro adolescenti che vedranno bruciarsi i loro anni di gioventù. Quattro puntate da circa un’ora ciascuna, intense, ovviamente su Netflix.


• AFTER LIFE


Un uomo di mezza età, depresso e alquanto frustrato, cerca di reagire alla perdita della moglie con sconforto e cinismo, cercando di esorcizzare la sofferenza con un fare un po’ burbero, un po’ ironico. Un umorismo tutto British, sia chiaro, sottile e spontaneo, che deriva da un’incazzatura generale e da un’intolleranza verso qualunque prossimo che non sia il proprio cane. Sarcastica, scabrosa e triste, molto triste [ c’è da dire che vederla in tempi di “quarantena”, e in fase di pre-ciclo poi, mi ha reso tendenzialmente un tantino più volubile ]. Blanda, all’apparenza insapida ma in fondo introspettiva, ha quella giusta dose di realismo che la rende empatica pur nel suo modo di raccontare la normalità in maniera semplice. A me ricorda un po’ La versione di Barney per quel modo labile di ricercare un equilibrio perduto e molto vagamente, ma solo per i videomessaggi con istruzioni sulla vita lasciati al protagonista in eredità dalla moglie, il film Ps. I love you. Disponibile su Netflix, sei brevi episodi per la prima stagione, e sei brevi episodi anche per la seconda che è stata da pochissimo resa disponibile e che devo ancora vedere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...